oma 13 novembre | Auditorium Conciliazione | Assobiotec | DND Biotech Pisa |

 

Rosi Fontana Press & Public Relations

9:22 (hace 1 hora)
para

Martedì 9 novembre 2021

Roma Auditorium della Conciliazione

 

 “Biotech il futuro migliore”:

una giornata di talk e networking per conoscere il valore delle biotecnologie e per affrontare insieme le urgenti sfide globali

 

Focus su salute, ambiente, sostenibilità e competitività

 

Comunicato Stampa. Roma, 9 novembre 2021 – Si è tenuto oggi all’Auditorium della Conciliazione l’evento finale del progetto “Biotech, il futuro migliore – Per la nostra salute, per il nostro ambiente, per l’Italia”, promosso da Assobiotec – Associazione nazionale per lo sviluppo delle biotecnologie che fa parte di Federchimica – con il supporto di StartupItalia cui ha partecipato DND Biotech di Pisa

 

Nella giornata diversi talk e inspiring speech con ospiti illustri hanno permesso di conoscere da vicino lo straordinario valore delle biotecnologie per la competitività e lo sviluppo economico del Paese, ma anche per rispondere alle grandi e urgenti sfide della salute e per una crescita sostenibile è stato invitato a presentare la propria realtà sviluppata nell’ambito delle biotecnologie l’Ing. Cosimo Masini, fondatore e CEO di DND Biotech che, con Robonova e Robonova 2.0 ha lanciato un progetto per il risanamento dei suoli che è già stato acclamato anche all’estero.

 

Cosimo Masini, nell’ambito della conferenza istituzionale ha comunicato al pubblico e ai media che hanno affollato l’Auditorium Conciliazione di Roma il concept alla base del lavoro di DND Biotech. Poiché il tema della Conferenza vedeva i temi della salute, ambiente e sostenibilità quali focus principali del vivace dibattimento, Masini ha ricordato che “Il mondo ha bisogno di terra sana” e di come, seguendo il significato imprescindibile di questa headline, DND Biotech abbia scelto le biotecnologie e le abbia trasferite nella propria mission, il cui indirizzo è di tutelare l’ambiente e la salute pubblica attraverso i propri prodotti e servizi bio-based, per lavorare specificamente per la decontaminazione dei suoli, il ripristino della fertilità e la riattivazione della biodiversità”. Elementi vincolanti per il futuro del pianeta e la salute pubblica mondiale.

 

In dialogo con il giornalista Gianluca Dotti, che ha moderato gli interventi degli ospiti, DND Biotech ha potuto parlare di sé in questo straordinario ambito pubblico cui hanno preso parte in presenza o in collegamento la Ministra Elena Bonetti, Ministero per le Pari Opportunità e la Famiglia, Alessandra Biffi, Fondatrice Altheia Science e Professore ordinario Università di Padova, Giorgio Metta, Direttore scientifico IIT, Alec Ross, esperto di politiche tecnologiche e dell’innovazione, imprenditore, autore di «I Furiosi Anni Venti», consulente dell’Amministrazione Obama, Sara Roversi, Fondatrice Future Food Institute, Marco Simoni, Presidente Fondazione Human Technopole, Roberta Villa, giornalista laureata in Medicina e Chirurgia, divulgatrice scientifica.

 

Il progetto “Biotech, il futuro migliore. Per la nostra salute, per il nostro ambiente, per l’Italia”. È un percorso che ha radici lontane nella politica di Assobiotec e che, per il secondo anno, usa questo “claim” con l’obiettivo di costruire una visione condivisa tra imprese biotech, Istituzioni nazionali e stakeholder, al fine di delineare proposte operative per la crescita e lo sviluppo di un meta settore che conta, secondo quanto riportato nell’ultimo report Assobiotec-ENEA recentemente presentato, più di 700 imprese attive con un fatturato totale di oltre 11 miliardi di euro e che già oggi è motore di innovazione per le Scienze della Vita e la bioeconomia che, se sommati, valgono circa il 20% del PIL nazionale.

 

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *