L’11 e 12 MAGGIO LA CREAZIONE DI HAYDN AL TEATRO RENDANO DI COSENZA – SPETTACOLO DEL PROGETTO EUROPEO LET’S SING ORATORIO MUSIC!

LA CREAZIONE DI HAYDN AL RENDANO DI COSENZA

SPETTACOLO DEL PROGETTO EUROPEO LET’S SING ORATORIO MUSIC!

Cosenza sarà la prima città in Italia ad ospitare il progetto europeo Let’s Sing Oratorio Music! vincitore del programma Europa Creativa dell’Unione Europea nato per diffondere il genere dell’Oratorio musicale tra bambini e ragazzi in maniera semplice e divertente e che diventa anche uno strumento di lotta alla povertà educativa e di superamento di differenze sociali, culturali e territoriali.

Due le repliche previste al Teatro Alfonso Rendano di Cosenza per scoprire «La Creazione» di Joseph Haydn‘, capolavoro assoluto della musica: l’11 maggio alle 10 dove hanno già aderito centinaia di ragazzi con i loro insegnanti ed il 12 Maggio alle 20:30.

Gli spettacoli organizzati da Accademia Musicale Europea con la direzione artistica di Daniela de Marco saranno realizzati in partenariato con il Comune di Cosenza e con il Patrocinio del Pontificio Consiglio della Cultura, dell’Organizzazione Cori Calabria – OCC Calabria e del Conservatorio S. Giacomantonio di Cosenza. Partner europei del progetto sono il Teatro di Opava in Rep. Ceca, la Filarmonica di Bacau in Romania e la Federazione Panellenica dei Cori Scolastici in Grecia.

Tanti i protagonisti in scena: il Piccolo Coro del Teatro Rendano e il Liceo Lucrezia della Valle, guidati rispettivamente dai M° Maria Carmela Ranieri e Saverio Tinto, i vincitori del Concorso Internazionale Musica Sacra la soprano Francesca Mannino (non vedente) ed il tenore polacco Tomasz Tracz, il baritono Luca Bruno e l’attore Marco Aiello entrambi cosentini. Ad accompagnarli ci sarà l’Orchestra del Conservatorio S. Giacomantonio diretta dal Fabrizio Da Ros.

I biglietti sono in prevendita da InPrimaFila e per tutti gli studenti under 18 è previsto un biglietto ridotto di soli € 5 per agevolare la partecipazione delle famiglie.

Info e ticket

InPrimaFila – tel. 0984 -795699

www.concorsomusicasacra.com

facebook/concorsomusicasacra

La Creazione di Haydn

Francesca Mannino

S oprano lirico. Nel 2011 debutta nell’opera “L’occasione fa il ladro” di Gioacchino Rossini nel ruolo di Ernestina. Lo stesso anno la porta alla perdita totale della vista, ma nonostante ciò continua i suoi studi classici. Nel 2014 ottiene il premio nazionale delle olimpiadi della cultura e del talento a Tolfa e nel 2015 ottiene il primo premio assoluto al concorso nazionale P. Mandanici di Barcellona Pozzo di Gotto.

Nel 2016 ottiene il primo posto al concorso internazionale per musicisti Gianluca Campochiaro e ottiene il secondo premio del Concorso Internazionale di canto lirico V. Bellini di Catania. Nel 2017 si esibisce con l’Orchestra Sinfonica continuando parallelamente continua gli studi di canto presso il Conservatorio G. Verdi di Milano fino ad arrivare finalista in alcuni concorsi nazionali della Lombardia per diventare nel 2021 finalista al concorso Etta e Paolo Limiti.

Fabrizio Da Ros

Direttore Musicale: Conclusi gli studi in Direzione d’Orchestra e dopo un periodo di Assistente Direttore presso importanti teatri tra cui La Scala di Milano e l’Opera di Roma, inizia a dirigere repertorio lirico e sinfonico in sempre più importanti teatri e Festival tra cui: Pagliacci al Festival Leoncavallo, Nabucco al Palais de la Musique di Strasburgo, Tabarro/Lodoletta al Teatro Goldoni di Livorno, Teatro Abbado di Ferrara, … Direttore principale ospite per il Teatro di Opava, ha diretto “The Creation” di Haydn (debutto il 5 dicembre 2021, video su https://fb.watch/aSlHHF6D7u/) https://www.facebook.com/letssingeu

Nel 2021 la Fondazione Teatro Verdi di Trieste gli affida la registrazione e la direzione dell’opera “Il Mulino” di O. Respighi in scena a giugno 2022 in prima mondiale. Presidente e Direttore Artistico dell’Orchestra Classica Italiana di Belluno. Docente di Esercitazioni Orchestrali presso il Conservatorio S. Giacomantonio di Cosenza, e direttore e formatore per il progetto Let’s Sing Oratorio Music! in Italia e Rep. Ceca.

T omas Tracz

Tenore. Studia presso l’Accademia di musica Karol Lipiński di Breslavia per poi continuare la sua formazione presso l’Universität für Musik di Graz.

Vincitore di numerosi riconoscimenti, primo tra tutti il primo premio al concorso Musica Sacra 2020. Vincitorecome: il Distinction Award durante The Amber Microphone Festival per Young Talents, Premio Speciale al 10° Concorso Vocale di Duszniki Zdrój, Finalista al 2°Jan Kiepura International Competition a Krynica Zdrój, 1° posto (Platinum Rose 2017 e Golden Rose 2018) nel concorso Bitwa Tenorów na Róże (Torneo delle rose dei tenori) tenuto dalla televisione polacca TVP 2, 1° Premio al Concorso Musica Sacra 2020 di Roma.

Si è esibito in numerosi teatri Polacchi e all’estero (Germania, Austria, Repubblica Ceca, Italia, Gran Bretagna, Francia, Ungheria, Bulgaria, Danimarca, Svezia, Finlandia).

tra cui la Warsaw Chamber Opera, la Baltic Opera di Danzica, Opera della Slesia a Bytom, Teatro della Slesia a Opava, Teatro dell’Opera di Varna, Stanisław Moniuszko Podlasie, Opera e Filarmonica—Centro d’Arte Europea a Białystok, l’Opera del Castello di Stettino e il Wrocław Opera, teatri musicali a Poznań e Gliwice.

Luca Bruno

Baritono, pianista e musicologo, dal 2014 si perfeziona col soprano Renata Scotto, dal 2015 col basso Roberto Scandiuzzi e dal 2018 col baritono Giuseppe Murmura. Ha portato in scena ruoli protagonistici del Belcanto, di Verdi, Puccini, del Verismo e dell’opera contemporanea sotto la guida di direttori quali Acquaviva, Allemandi, Boemi, Calesso, Chiang, Cucci, Da Ros, Domingo, Fratta, Maestri, Mottadelli, Percacciolo, Ross, Sipari, Tourniaire, Venezi, Veronesi e cantando in teatri italiani (Ancona, Bari, Catania, Lecce, Livorno, Milano Castello Sforzesco e Sala Verdi, Napoli Teatrino di Corte, Reggio Calabria, Roma Palladium, Spoleto, Taormina, Torre del Lago, Treviso) ed esteri (Baku, Chengdu, Managua, Tianjin, Xiamen, Yerevan).

M arco Aiello

Attore che inizia la sua formazione frequentando i corsi organizzati dal CIFA e dal Teatro dell’Acquario di Cosenza. Per due anni segue i corsi diretti da Beatrice Bracco, integrando seminari e laboratori di ricerca dell’Odin Teatret in Danimarca (Holstebro) e in Lituania (Raseiniai).

Tra i lavori la serie TV “L’Ispettore Coliandr”o diretta dai Manetti Bros e “Squadra Antimafia” regia di Renato De Maria.

Nel 2016 ruolo di Silvano partecipa alla miniserie RAI “I Fantasmi di Portopalo” con la regia di A. Angelini.

Segue i laboratori di Libero Teatro diretti da Max Mazzotta partecipando allo spettacolo «Julius» e al progetto per le scuole «I Racconti di zio Will».

Maria Carmela Ranieri: Diplomata in Musica Corale e Direzione di Coro e Didattica della Musica, è referente per l’Organizzazione Cori Calabria (OCC) della sezione cori giovanili, voci bianche e cori scolastici per la provincia di Cosenza e Crotone e ha avviato con la OCC Calabria un percorso di divulgazione del genere Oratorio. È responsabile del coordinamento tra gli Istituti Scolastici della Provincia di Cosenza e della preparazione dei piccoli coristi per il progetto Let’s Sing Oratorio Music. È referente per la Regione Calabria del Sistema Abreu. È il direttore del Piccolo Coro del Teatro Rendano di Cosenza. Ha coordinato i progetti di avvicinamento all’opera lirica nelle scuole secondarie di primo grado di Cosenza.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *