Serena conduce Operaclassica Eco Italiano

Ufficio Stampa 01/08/2019

CAMBIA IL CAST PER CARMEN DI BIZET

PRIMA RECITA DI MURAT KARAHAN, ULTIMA DI ALBERTO GAZALE

ALL’ARENA DI VERONA OPERA FESTIVAL 2019

Arena di Verona

2 agosto 2019 – ore 20.45

Arena di Verona, Carmen, atto I ©Foto Ennevi/Fondazione Arena di Verona

Venerdì 2 agosto alle 20.45 torna Carmen di Georges Bizet per la sua settima rappresentazione all’interno dell’Arena di Verona Opera Festival 2019. Ksenia Dudnikova è protagonista dello spettacolo firmato da Hugo de Ana. Con lei debutta il Don José di Murat Karahan e torna Ruth Iniesta come Micaela. Ultima recita per l’Escamillo di Alberto Gazale. Dirige il M° Daniel Oren.

Repliche: 24, 27 agosto 2019 – ore 20.45

4 settembre 2019 – ore 20.45

Incorniciate dalle due grandi serate che vedono Plácido Domingo festeggiare i 50 anni dal debutto areniano, tornano in scena le opere regine dell’Arena: venerdì 2 è la volta di Carmen, il capolavoro del compositore francese Georges Bizet. Lo spettacolo è quello con cui Hugo de Ana ha inaugurato il Festival 2018: per l’occasione il maestro argentino, che ha curato regia, scene e costumi, ha spogliato la visione tradizionale dell’opera per portarla in una realistica e cinematografica Spagna degli anni Trenta: l’indipendenza della protagonista, che affascina e spaventa allo stesso tempo, si muove sullo sfondo dell’irrequieta Repubblica spagnola del primo Novecento, che cederà alle forze del Franchismo. Il culmine della tensione drammatica ha luogo in una vera e propria plaza de toros, ricreata sin dall’inizio sul grande palcoscenico dell’Arena di Verona, punto di partenza e di arrivo della vicenda.

La bella sigaraia dal sangue gitano è interpretata dal mezzosoprano russo Ksenia Dudnikova, cui si affianca per la prima volta il Don José del tenore turco Murat Karahan, reduce dal grande successo come Radamés e protagonista de Il Trovatore. Ruth Iniesta torna a vestire i panni di Micaela, mentre Alberto Gazale giunge alla sua ultima serata del Festival in quelli del torero Escamillo. Ultima recita anche per Roberto Covatta come Remendado e per Daniel Giulianini come Moralès, mentre si confermano Elisabetta Zizzo come Frasquita e Mariangela Marini come Mercédès, Gianfranco Montresor come Dancairo e Krzysztof Bączyk come Zuniga.

Lo spettacolo si avvale delle luci di Paolo Mazzon, delle proiezioni di Sergio Metall e delle coreografie di Leda Lojodice, eseguite dal Ballo dell’Arena preparato da Gaetano Petrosino. Il maestro Daniel Oren, Direttore musicale del Festival 2019, guida l’Orchestra dell’Arena di Verona e il Coro istruito da Vito Lombardi, cui si aggiungono numerosi mimi e figuranti e il Coro di Voci bianche A.LI.VE. diretto da Paolo Facincani.

Prezzi: da 22,50 a 208 euro

Informazioni e biglietti: www.arena.it e sui canali social Facebook, Twitter, Instagram e YouTube.

Ufficio Stampa Fondazione Arena di Verona – Via Roma 7/D, 37121 Verona

tel. (+39) 045 805.1861-1905-1891-1939

ufficio.stampa@arenadiverona.itwww.arena.it

Biglietteria – Via Dietro Anfiteatro 6/B, 37121 Verona

tel. (+39) 045 59.65.17 – fax (+39) 045 801.3287 – email biglietteria@arenadiverona.it

Call center (+39) 045 800.51.51 – www.arena.it – Punti di prevendita Geticket

 

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *