Serena conduce Operaclassica Eco Italiano

Serena intervista Valentina Boi, soprano

VALENTINA BOI

b i o g r a f i a

Valentina Boi, soprano lirico, nasce a Livorno nel 1984. Ha recentemente debuttato il ruolo di Amelia ne «UN BALLO IN MASCHERA» al Teatro Regio di Parma, Alice Ford in «FALSTAFF» nell’allestimento di Luca Ronconi al Teatro Carlo Felice di Genova (e copertura al Teatro alla Scala con Zubin Mehta), «IRIS» di Mascagni nei teatri di Livorno e Pisa, Adalgisa in «NORMA» al Teatro Carlo Felice di Genova, Garsenda in «FRANCESCA DA RIMINI» al Teatro alla Scala di Milano, «TOSCA» presso il Macedonian Opera Theatre di Skopje, Mimì ne «LA BOHÈME» per il 69° Luglio Musicale Trapanese, Isaure in «JÉRUSALEM» per l’inaugurazione del Festival Verdi 2017 a Parma. Tra i prossimi impegni Donna Elvira in «DON GIOVANNI» e «ADRIANA LECOUVREUR» al Teatro Filarmonico di Verona, Nedda nei «PAGLIACCI» al Teatro Carlo Felice di Genova.

Nel 2016, dopo la trasferta a Tokyo e Toyama con l’opera contemporanea «JUNIOR BUTTERFLY» di Shaegusa, è stata Mimì ne «LA BOHÈME» al Teatro Lirico di Cagliari ed ha debuttato quale protagonista in «AIDA» al Teatro Goldoni di Livorno nel prestigioso allestimento di Franco Zeffirelli. È stata Liù in «TURANDOT» per l’inaugurazione del Huafa Theatre di Zhuhai (Cina), ruolo che l’ha vista successivamente interprete al 61° Festival Puccini a fianco di Giovanna Casolla. Ha interpretato Mimì ne «LA BOHÈME» al Teatro Petruzzelli di Bari nel novembre 2015, diretta da Maurizio Barbacini. Si segnalano il debutto ne «LES CONTES D’HOFFMANN» nel ruolo di Giulietta a Pisa, Lucca, Livorno e Novara, Lauretta in «GIANNI SCHICCHI» a Firenze e Giorgetta ne «IL TABARRO» presso il 60° Festival Puccini, suscitando il favore sia di pubblico che della critica. Inizia sin da bambina gli studi musicali frequentando le classi di viola e pianoforte presso l’Istituto Musicale Pareggiato Pietro Mascagni di Livorno. Parallelamente agli studi in conservatorio, dal 2003 al 2010 amplia la sua formazione frequentando corsi di danza e di recitazione in varie città europee con Augustì Humet, Lorenzo Mucci, Ugo Chiti, Nikolaj Karpov e Saverio Marconi, svolgendo una breve ma intensa attività attoriale che l’ha vista esibirsi in spettacoli quali «La Gatta Cenerentola» di De Simone e in vari Musical in lingua inglese, in ruoli da protagonista. Consegue il diploma di canto nel 2010 presso l’Istituto Musicale Pareggiato L. Boccherini di Lucca e si perfeziona successivamente con Luciana Serra, Lucetta Bizzi e Luigi Roni a Milano e all’Accademia di Torre del Lago. Partecipa ai corsi di Giovanna Casolla, Bruna Baglioni, Donata D’Annunzio Lombardi, Alberto Gazale e Laura Brioli. Approfondisce lo studio del repertorio con Daniela Dessì, attualmente prosegue gli studi con il baritono Federico Longhi.

Fonte sito ufficiale di Valentina Boi, soprano www.valentinaboi.com

VALENTINA BOI

b i o g r a p h y

Italian soprano Valentina Boi recently starred in the role of Amelia in «UN BALLO IN MASCHERA» at Teatro Regio in Parma, Alice Ford  in «FALSTAFF» in Luca Ronconi’s Production at the Teatro Carlo Felice di Genova (and cover at Teatro alla Scala with Zubin Mehta), «IRIS» by Mascagni (Title role) in Livorno and Pisa, Adalgisa in «NORMA» at Teatro Carlo Felice di Genova, Garsenda in «FRANCESCA DA RIMINI» at Teatro alla Scala in Milan, the title role of «TOSCA» at Macedonian Skopje Opera Theater, Mimì in «LA BOHÈME» at 69° Luglio Musicale Trapanese, Isaure in «JÉRUSALEM» for the opening night of Verdi Festival 2017 in Parma. Next engagements include: Donna Elvira in «DON GIOVANNI» and «ADRIANA LECOUVREUR» (Title role) at Teatro Filarmonico in Verona and Nedda in «PAGLIACCI» at Teatro Carlo Felice in Genova.

In 2016, after traveling to Tokyo and Toyama with the contemporary opera «JUNIOR BUTTERFLY» by Shaegusa, she performed Mimì in «LA BOHÈME» at the Teatro Lirico di Cagliari and debuted as the title role in «AIDA» at the Teatro Goldoni di Livorno in the prestigious Franco Zeffirelli production. For the inauguration of the Huafa Theater in Zhuhai (China) she sang Liù in «TURANDOT», the role she had also performed at the 61st Festival Puccini di Torre del Lago alongside Giovanna Casolla. In November of 2015, she debuted as Mimì in «LA BOHÈME» at the Teatro Petruzzelli di Bari, conducted by Maurizio Barbacini. She also debuted the role of Giulietta in «LES CONTES D’HOFFMANN» in Pisa, Lucca,  Livorno and Novara, Lauretta in «GIANNI SCHICCHI» in Florence and Giorgetta in «IL TABARRO» in the 60th Festival Puccini di Torre del Lago, which aroused both public and critical acclaim.

She began her musical studies as a child, attending classes of violin and piano at the Music Institute Pietro Mascagni in Livorno. Parallel to her conservatory studies, from 2003 to 2010 she expanded her education by attending courses of dance and acting in various European cities with Augustì Humet, Lorenzo Mucci, Ugo Chiti, Nikolai Karpov and Saverio Marconi. During a brief, but intense stint in acting, she performed in such shows as «La Gatta Cenerentola» by De Simone and in the lead roles of various musicals in English. She received her diploma in 2010 at the Music Institute Partial L. Boccherini of Lucca and continued perfecting her studies later with Luciana Serra, Lucetta Bizzi and Luigi Roni in Milan and the highly accredited Academy of Torre del Lago. She has participated in the courses of Giovanna Casolla, Bruna Baglioni, Donata D’Annunzio Lombardi, Alberto Gazale and Laura Brioli. She perfects the study of the repertoire with Daniela Dessì, she currently studies with the baritone Federico Longhi.

fonte official website of Valentina Boi, soprano www.valentinaboi.com

 

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *