Serena conduce Opera & Classica puntata dedicata a Stefano Bartoli – Clarinetto

13382099_1103294416383640_1154378724_n

La rivista nazionale brasiliana Veja in un articolo a firma del giornalista Luis Barrucho del 26 Ottobre 2011 dedicato ai nuovi musicisti dell’Orquestra Sinfonica Brasileria OSB lo ha così definito «…Um dos mais promissores do time…». 

Amadeus (nr. 246 – 2010) a firma del giornalista Giovanni Desideri ha così recensito il concerto presso gli Amici della Musica di Modena (quintetti di Mozart, Brahms): «… interpretazione fluente e priva di incertezze…il clarinettista Stefano Bartoli dalla presenza sicura dal suono ambrato…». 

Inizia giovanissimo gli studi presso la scuola di musica del suo paese in Toscana (Figline Valdarno) per poi diplomarsi brillantemente nell’Istituto Pareggiato «P. Mascagni» di Livorno con il M° Giovanni Riccucci. Partecipa a varie Master Class con il M° Karl Leister (risultato il migliore del suo corso anno ’98 presso gli Amici della Musica di Firenze) e M° Anthony Pay ’94 e ’97 (vincitore borsa di studio presso l’Accademia Chigiana di Siena). Inizia poi un nuovo percorso di studi con i M° Walter Seyfarth (Berliner Philharmoniker) e Gerald Pachinger (Wiener Symphoniker). 
Nell ’99 è chiamato dal M° Claudio Abbado a suonare in qualità di primo clarinetto nella Gustav Mahler Jugend Orkester per due anni, periodo in cui parteciperà alle tournée italiane dell’orchestra e registrerà, in concerto dal vivo a Bolzano, l’Ottetto di Schubert, per la Fondazione Gustav Mahler Stiftung sotto la guida del M° Alfred Prinz (storico clarinettista dei Wiener Philharmoniker). 
A seguito di vittorie ed idoneità ai concorsi indetti da varie Istituzioni musicali italiane ed estere, ha collaborato con: Orchestra Giovanile Italiana, Gustav Mahler Jugend Orkester, Orchestra Regionale Toscana, Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino, Teatro di San Carlo (posizione che tuttora ricopre stabilmente con la qualifica di clarinetto piccolo), City of Birmingham Orchestra CBSO (solo-section leader), Orquestra Sinfonica Brasileira OSB, partecipando alla stagione 2011-2012 in qualità di primo clarinetto solista, Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia nel 2013 (clarinetto piccolo). 

Il 20 Ottobre 2013, in occasione del 50° Anniversario della sala della Philharmonie, è stato invitato a suonare con l’orchestra dei Berliner Philharmoniker sotto la direzione di Sir Simon Rattle. 

E’ molto attivo nella musica da camera, esperienza che lo ha portato a collaborare con musicisti di fama internazionale in festivals, teatri ed importanti istituzioni concertistiche. 
E’ fondatore dell’Ensemble “Quintetto Nuovo”.

Fonte: sito ufficiale del clarinettista Stefano Bartoli www.stefanobartoli.com

Link per ascoltare: http://it.ivoox.com/en/opera-classica-serena-intervista-stefano-bartoli-clarinettista-audios-mp3_rf_11781224_1.html

13081938_1080221825357566_663165490_n

Serena Amato

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *