Serena conduce Operaclassica Eco Italiano

Serena intervista Hui He, soprano

Hui He

Il soprano cinese Hui He ha debuttato nel ruolo di Aida a Shanghai nel 1998, ed è emersa nella scena musicale internazionale nel 2002 con la sua interpretazione nel ruolo di protagonista in Tosca di Puccini al teatro Regio di Parma.
Nata a Shaanxi in Cina, Hui ha completato i suoi studi musicali e vocali in Cina e in Italia. Nel 2000, ha vinto il Secondo Premio al Concorso Internazionale Operalia di Placido Domingo a Los Angeles. Nel 2002 ha vinto il primo premio ai Voci Verdiane di Busseto.
Dal suo debutto nel 2002, Hui He ha cantato nella maggior parte dei teatri più importanti del mondo, tra cui il Metropolitan Opera, la Staatsoper di Vienna, il Teatro alla Scala di Milano, la Deutsche Oper di Berlino, l’Opéra Bastille di Parigi, la Bayerische Staatsoper di Monaco, il Gran Teatre del Liceu a Barcellona, la Lyric Opera di Chicago e l’Arena di Verona.
Gli impegni per la stagione 2016/17 hanno annoverato Amelia in Un ballo in maschera al Teatro dell’Opera di Roma e all’Opernhaus di Zurigo, il ruolo principale in Tosca alla Deutsche Oper di Berlino al Festival Puccini di Torre del Lago, Madama Butterfly al Teatro Real di Madrid, alla Deutsche Oper di Berlino, al Teatro Massimo di Palermo, alla Norske Opera di Oslo e alla Dallas Opera. Nella stagione 2015/16, la signora He ha cantato il ruolo principale in Madama Butterfly all’Opera di Stato Bavarese a Monaco, il ruolo principale in Aida all’Arena di Verona e al Teatro Verdi di Salerno in Italia, il ruolo principale in Tosca alla Deutsche Oper Berlin e Semperoper Dresden,
Leonora in Il trovatore all’Opéra National de Paris e l’Arena di Verona, e Donna Leonora ne La forza del destino al Teatro Filarmonico di Verona e Staatstheater Wiesbaden.
Gli impegni per la stagione 2014/15 hanno incluso il ruolo di protagonista in Madama Butterfly alla Deutsche Oper di Berlino, il ruolo principale in Aida al Teatro dell’Opera di Roma, all’Arena di Verona e al NCPA di Pechino, il ruolo principale in Tosca al Teatro Massimo di Palermo, alla Lyric Opera di Chicago, alla Semperoper di Dresda, all’Arena di Verona e al Teatro de la Maestranza di Siviglia, e Leonora ne Il Trovatore alla Chorégies d’Orange.
Tra gli impegni del 2018 Aida a Pechino, Madama Butterfly a Zurigo, Tosca a Dresda ed a Torre del Lago, il debutto nel ruolo di Elvira in Ernani all’Opéra de Marseille. E’ di marzo 2019 il debutto in Adriana Lecouvreur al Teatro Filarmonico di Verona. A maggio 2019 è stata Tosca a Dresda e ha fatto il suo debutto nel ruolo di Turandot al Teatro Comunale di Bologna. Prossimamente debutterà Mimì ne La Bohème al Festival Puccini di Torre del Lago, sarà Tosca e Aida all’Arena di Verona e riprenderà Turandot alla Dubai Opera. Nella stagione 2019/2020 Hui He farà il suo ritorno al Metropolitan Opera di New York con undici recite di Madama Butterfly accanto a Placido Domingo, debutterà Alzira a Liegi e farà il suo debutto al Teatro San Carlo di Napoli con Aida.
Nel 2017 è stato pubblicato il libro Journey to the West – He Hui: A chinese soprano in the world of Italian Opera di Melanie Ho.
Ad inizio 2019 è uscito per Sony Classic l’album “Verdi Opera Arias” registrato con l’Orchestra dell’Arena di Verona. Il 7 giugno 2019, dopo le presentazioni in Cina e al Festival del Cinema di Venezia, il documentario Hui He: un soprano dalla via della seta è stato proiettato per la prima volta in Europa al Biografilm Festival di Bologna. Giugno 2019
prossimamente uscirà la versione italiana della biografia di Melanie Ho e che ad ottobre tornerà ad Amburgo per Un ballo in maschera

http://www.hehuisoprano.com/?fbclid=IwAR2k6R3w415u758URtQJwPfZlC_lcrqGVjqKfZyji_9e1YPZ_5P6suF2Eyo

 

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *