COMUNICATO STAMPA

 

 

COMUNICATO STAMPA

L’ABRUZZO FA IL BIS AL CONCORSO CREATIVO  “A SCUOLA DI FUTURO”

CON DUE CLASSI VINCITTRICI SU QUATTRO A LIVELLO NAZIONALE.  

FINDUS E AMPP TRA I SOSTENITORI DEL PROGETTO DIDATTICO

 

Celano (AQ) 4 giugno 2021 –  Si è concluso con grande successo il concorso creativo “A scuola di Futuro” , partito a livello nazionale nell’ambito del più articolato progetto didattico, interdisciplinare, con l’obiettivo di educare e sensibilizzare le nuove generazioni sui temi della sostenibilità e della responsabilità individuale per un futuro migliore.

Due gli ambiti dei percorsi educativi : Blue Ocean, con focus sul mare e Green Camp, con focus sulla sostenibilità ambientale.

La risposta delle scuole è stata altissima, nonostante il periodo della didattica a distanza sono pervenuti alla segreteria del concorso di Scuolattiva, ideatrice del concorso, ben 1.248 elaborati di 171 scuole e 351 classi.  Dodici le classi finaliste, quattro quelle vincitrici del concorso di cui due abruzzesi:

  • III C – I.C. Pitagora – Insegnante: Domenica Perrone –  Bernalda – MT (Basilicata)
    III A – C.D. San Salvo – Insegnante: Maria De Francesco – San Salvo – CH (Abruzzo)•III A – I.C. Collecorvino – S.P. S.Lucia – Insegnanti: Anna Maria Sferrella, Antonella Passeri, Olga Cilli – Collecorvino – PE (Abruzzo)
    IV C – I.C. Galice – Plesso Papacchini – Insegnante: Maria Letizia Amatista – Civitavecchia – RM  (Lazio)

Le scuole verranno premiate con una 𝗱𝗼𝗻𝗮𝘇𝗶𝗼𝗻𝗲 𝗱𝗲𝗹 𝘃𝗮𝗹𝗼𝗿𝗲 𝗱𝗶 € 𝟭.𝟱𝟬𝟬 ciascuna per l’acquisto di nuove attrezzature digitali.

La realizzazione del progetto è stata possibile grazie all’impegno e al sostegno pluriennale di Findus, al contributo dell’AMPP,  alla collaborazione con SAI Platform (Sustainable Agriculture Initiative Platform) una delle principali iniziative globali per l’agricoltura sostenibile e con il  Comitato Italiano per il World Food Programme (WFP), la principale organizzazione umanitaria non profit delle Nazioni Unite che fornisce assistenza alimentare nelle emergenze e lavora con le comunità per migliorarne la nutrizione e costruirne la resilienza.

l Concorso, punto d’arrivo dell’intero percorso, ha coinvolto gli alunni delle classi III, IV e V delle scuole primarie di tutto il territorio nazionale che hanno aderito al progetto didattico “A Scuola di Futuro” ed ha costituito per gli alunni un’occasione per mettere in gioco la propria creatività.

Gli elaborati hanno evidenziato i loro valori fondanti per la costruzione di un mondo migliore come la collaborazione, lo spirito di squadra, il coraggio nell’affrontare le sfide della vita e della tutela dell’ambiente. Tematiche che sono state riscontrate negli elaborati pervenuti, accanto ai temi della tracciabilità, del riciclo e del recupero dei materiali.

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *