Serena conduce operaclassica eco italiano

EEEEDIZIONE STRAORDINARIAAAAA!

RESTAURIAMO INSIEME L’EDICOLA LIBERTY

DI PIAZZALE BAREZZI!

 

Oggi il prezioso gioiello architettonico versa in uno stato di degrado e abbandono.

Al via la campagna di crowdfunding per riportarla al suo originario splendore

e metterla a servizio del Teatro Regio e della Città.

 

È stata un punto di incontro e di ritrovo per oltre un secolo l’edicola accanto al Teatro Regio in Piazzale Barezzi. Oggi il gioiello in stile liberty nel cuore di Parma versa in uno stato di degrado e abbandono e la Fondazione Teatro Regio, che ne ha acquisito la proprietà nel 2021, si è posta l’obiettivo di restaurarla per metterla a servizio del Teatro e della Città.

 

Un bene di tutti e per questa ragione il Teatro Regio ha deciso di promuovere una campagna di crowdfunding e invita ciascuno a partecipare attivamente al recupero di un manufatto così prezioso facendo una donazione al link dedicato su retedeldono.it.

 

Vincolata dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Parma e Piacenza in quanto testimonianza storico artistica della città, l’edicola, della quale poche sono le notizie disponibili, venne posizionata per la prima volta nel 1912 in Piazzale Paer, quale chiosco di giornali della signora Ada Paini, come si evince dall’Archivio Storico del Comune di Parma, e successivamente spostata in Piazzale Barezzi.

 

Realizzata in ferro battuto, l’edicola è un elegante manufatto di soli 3,2 metri quadrati ed è alta 3.8 metri; poggia su un basamento esagonale di 1 metro di lato, in muratura, e include inferiormente una zoccolatura decorata a sostegno delle sei aperture ad arco; la copertura in vetro è sorretta da mensole in ferro riccamente decorate.

 

Il progetto di restauro conservativo, curato dallo studio FSA+B, prevede un’accurata e approfondita analisi preliminare che è già stata avviata, il risanamento delle parti ammalorate, specialmente nella zoccolatura inferiore, il consolidamento e la pulitura dell’intero apparato decorativo e la successiva riconversione funzionale dell’allestimento interno, finalizzato a un nuovo utilizzo, in fase di progettazione, che intende fare dell’edicola un avamposto del Teatro Regio, spazio di notizie e curiosità accessibili a tutti, una lanterna seducente e riconoscibile del bel canto, un faro stabile che s’accende richiamando la cittadinanza, arricchendo Piazzale Barezzi e facendone un palcoscenico all’aperto, luogo di connessioni e relazioni.

 

“È entusiasmante valorizzare il nostro passato restituendo alla comunità una preziosa testimonianza architettonica che arricchisce una delle piazze del centro più densamente frequentata non solo dai noi cittadini, ma dai tanti visitatori che in ogni stagione raggiungono la nostra Città – dichiara Michele Guerra Sindaco di Parma e Presidente della Fondazione Teatro Regio. Ringrazio per questo la Soprintendenza e il Settore Patrimonio del Comune di Parma per la loro fattiva collaborazione con il Teatro Regio e auspico che questa campagna di crowdfunding abbia successo”.

 

 

 

PARTNER E SPONSOR

 

La Stagione del Teatro Regio di Parma è realizzata grazie al contributo di Comune di Parma, Ministero della Cultura, Reggio Parma Festival, Regione Emilia-Romagna. Major partner Fondazione Cariparma. Main partners Chiesi. Main sponsor Iren, Barilla. Partner Crédit Agricole. Sponsor GloveICT, CePIM, Grasselli, Parmalat, GHC, Poliambulatorio Dalla Rosa Prati, Metronotte, Parmacotto. Con il contributo di Ascom Confcommercio Parma Fondazione, Ascom Parma Confcommercio, Camera di Commercio Parma, Fondazione Monteparma. Legal counselling Villa&Partners. Con il supporto di “Parma, io ci sto!”. Partner artistici Conservatorio “Arrigo Boito”, Coro del Teatro Regio di Parma. Partner istituzionale La Toscanini. La Stagione Concertistica è realizzata da Società dei Concerti di Parma, con il sostegno di Chiesi, in collaborazione con Casa della Musica. Wine partner Oinoe. Radio Ufficiale Radio Monte Carlo. Sostenitori tecnici Cavalca, Macrocoop, De Simoni, Graphital. Il Teatro Regio di Parma aderisce a Fedora, Opera Europa, Operavision, Emilia taste, nature, culture, Italiafestival.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Parma, 19 novembre 2022

 

Paolo Maier

Responsabile Comunicazione, Ufficio Stampa, Progetti speciali

Teatro Regio di Parma strada Garibaldi, 16/A, 43121 Parma – Italia

Tel. +39 0521 203969
p.maier@teatroregioparma.it

stampa@teatroregioparma.it

www.teatroregioparma.it

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *