Serena conduce operaclassica eco italiano

STANISLAV KOCHANOVKSY E VALERIY SOKOLOV

CON LA FILARMONICA ARTURO TOSCANINI

INAUGURANO LA STAGIONE CONCERTISTICA 2023

Realizzata dalla Società dei Concerti di Parma, la Stagione Concertistica del Teatro Regio di Parma riparte con un appuntamento frutto della sinergia

tra le tre istituzioni musicali più importanti della città.

In programma il celebre Concerto per violino e orchestra in re maggiore di Pëtr Il’ič Čajkovskij e le Danze sinfoniche di Sergej Rachmaninov.

Teatro Regio di Parma

domenica 29 gennaio 2023, ore 20.30

 

Riparte all’insegna della grande musica sinfonica la Stagione Concertistica del Teatro Regio di Parma, realizzata da Società dei Concerti di Parma: domenica 29 gennaio 2023, alle ore 20.30, il violinista Valeriy Sokolov e il direttore Stanislav Kochanovksy, sul podio della Filarmonica Arturo Toscanini, saranno protagonisti di un concerto che affianca il celebre Concerto per violino e orchestra in Re maggiore op. 35 di Pëtr Il’ič Čajkovskij alle Danze sinfoniche, op.45, di Sergej Rachmaninov.

L’appuntamento è realizzato in sinergia con la Fondazione Arturo Toscanini, che lo presenta tra i concerti della Stagione 2022/2023 della Filarmonica.

 

“La nuova Stagione Concertistica del Teatro Regio – dichiara Luciano Messi, Sovrintendente del Teatro Regio di Parma “si apre nel segno della collaborazione, grazie alla sinergia tra le maggiori istituzioni musicali della Città, al centro di una fitta rete di relazioni con la comunità degli appassionati di musica e le realtà associative del territorio, qui particolarmente numerose e vivaci. È dunque un concerto particolarmente significativo, e per me – da pochi giorni alla guida del Regio – segna lo stile con cui dobbiamo lavorare per garantire un’offerta culturale di livello sempre maggiore”.

 

“La Toscanini, Teatro Regio e Società dei Concerti di Parma insieme, per la prima volta, per inaugurare i rispettivi cartelloni 2023 con due artisti internazionali e un programma d’eccezione – commenta Alberto Triola, Sovrintendente e Direttore Artistico de La Toscanini –. Una collaborazione con la quale, oltre all’occasione specifica, abbiamo voluto imprimere una direzione precisa al futuro della programmazione musicale cittadina, con l’obiettivo di fornire una risposta comune alle nuove richieste del pubblico – e alle richieste del nuovo pubblico – e lasciarci definitivamente alle spalle le incertezze della fase post-pandemica”.

 

“Le tre storiche istituzioni musicali della Città in un dialogo che si concretizza con uno straordinario concerto nell’apertura della Stagione Concertistica 2023 – dichiara Davide Battistini, Presidente della Società dei Concerti di Parma. “Un appuntamento nato dalla passione e da una condivisione di intenti e di obiettivi atti a valorizzare luoghi, maestranze, artisti che rendono Parma sempre un «unicum» inconfondibile di qualità e prestigio. Ringrazio di cuore il Teatro Regio e La Toscanini per questo primo trittico che auspichiamo si consolidi nel tempo”.

 

Avvincente banco di prova per i virtuosi dello strumento, il Concerto per violino e orchestra in Re maggiore, op.35, fu composto all’inizio del 1878 durante un felice soggiorno a Clarens, sul Lago di Ginevra in Svizzera, al culmine di un periodo di fervida creatività. La prima esecuzione tardò tuttavia ad arrivare: Josif Kotik, violinista a cui il compositore aveva affidato la parte solista, si ritirò dall’impresa a causa dell’estrema difficoltà tecnica e, come lui, altri brillanti virtuosi dell’epoca lo giudicarono ineseguibile. Si dovrà aspettare il 4 dicembre 1881 perché il Concerto venisse eseguito pubblicamente e consegnato alla storia come un caposaldo del repertorio violinistico romantico. Strutturato in tre movimenti, dall’amabilità tipicamente ciaikovskiana della celebre idea melodica che fonda l’Allegro moderato, all’intimismo della Canzonetta, il Concerto si conclude con le funamboliche cadenze e le suggestioni tzigane del Finale (Allegro vivacissimo).

La seconda parte del programma ci porta, facendoci compiere un salto temporale di quasi 70 anni, a Beverly Hills, dove alla fine del 1940 Sergej Rachmaninov, al tramonto del suo periodo creativo, si dedicava alla composizione del suo ultimo lavoro: le Danze sinfoniche, op.45, una suite orchestrale in tre movimenti, la cui prima esecuzione, nel 1941, fu affidata alla Philadelphia Orchestra diretta da Eugene Ormandy. Un vastissimo organico orchestrale, arricchito dall’impiego di pianoforte, sassofono, grancassa, tamburello, tam-tam, glockenspiel, campane tubolari, permette l’esplorazione di effetti timbrici e coloristici in un susseguirsi di citazioni e autocitazioni, a cavallo tra modernità e reminiscenze folkloristiche di una Russia ormai lontana.

 

 

BIGLIETTERIA DEL TEATRO REGIO DI PARMA

Biglietti da €8,00 a €40,00. Concerto fuori abbonamento.

Strada Giuseppe Garibaldi, 16/A 43121 Parma Tel. +39 0521 203999 biglietteria@teatroregioparma.it

Orari di apertura: dal martedì al sabato ore 11.00-13.00 e 17.00-19.00 e un’ora precedente lo spettacolo. In caso di spettacolo nei giorni di chiusura, da un’ora precedente lo spettacolo. Chiuso il lunedì, la domenica e i giorni festivi. Il pagamento presso la Biglietteria del Teatro Regio di Parma può essere effettuato con denaro contante in Euro, con assegno circolare non trasferibile intestato a Fondazione Teatro Regio di Parma, con PagoBancomat, con carte di credito Visa, Cartasi, Diners, Mastercard, American Express. È inoltre possibile utilizzare i voucher di rimborso ricevuti a fronte degli spettacoli annullati per l’emergenza sanitaria. I biglietti per tutti gli spettacoli sono disponibili anche su teatroregioparma.it.it. L’acquisto online non comporta alcuna commissione di servizio.

 

BIGLIETTERIA DELLA FONDAZIONE TOSCANINI

Biglietti da €8,00 a €40,00. Concerto fuori abbonamento.

Centro di Produzione Musicale “Arturo Toscanini”, V.le Barilla, 27/A (Parco della Musica) 43121 Parma.

Tel. +39 0521 391339 E-mail biglietteria@latoscanini.it. Orari di apertura: mercoledì e venerdì ore 10.00-13.00, giovedì ore 15.00-18.00 e un’ora precedente lo spettacolo.

Biglietteria online www.biglietterialatoscanini.it.

 

PROMOZIONI E AGEVOLAZIONI

UNDER 30 I giovani fino a 30 anni hanno diritto a una riduzione del 50% sul prezzo di abbonamenti e biglietti della Stagione Lirica e del 20% su quelli della Stagione Concertistica e di ParmaDanza, per i posti di platea e di palco. La promozione è valida fino a esaurimento posti.

BONUS CULTURA 18APP E CARTA DEL DOCENTE Il Teatro Regio di Parma aderisce a 18App e Carta del Docente, le iniziative a cura del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali, della Presidenza del Consiglio dei Ministri e del Ministero dell’Istruzione riservate ai neo-maggiorenni e ai docenti. Per informazioni www.18App.italia.it; www.cartadeldocente.istruzione.it

SPECIALE GRUPPI Si accettano via email richieste di prenotazioni per gruppi organizzati. Ai gruppi composti da più di 20 persone è riservata una riduzione del 5% sui biglietti degli spettacoli al Teatro Regio. I palchi sono venduti per l’intera capienza e i posti all’interno del palco non sono numerati. È possibile usufruire di alcuni retropalchi in cui intrattenersi prima dell’inizio dello spettacolo e durante gli intervalli; è prevista in questo caso, in aggiunta al costo del biglietto, una quota da concordare con la Direzione del Teatro. Per informazioni groups@teatroregioparma.it

 

 

 

Teatro Regio di Parma

domenica 29 gennaio 2023, ore 20.30

FILARMONICA ARTURO TOSCANINI

Direttore STANISLAV KOCHANOVKSY

Violino VALERIY SOKOLOV

 

 

Musiche di Pëtr Il’ič Čajkovskij, Sergej Rachmaninov

 

 

Pëtr Il’ič Čajkovskij (1840-1893)

Concerto per violino e orchestra in re maggiore, op. 35

Allegro moderato

Canzonetta. Andante

Finale. Allegro vivacissimo

 

Sergej Rachmaninov (1873-1943)

Danze sinfoniche, op. 45

Non allegro

Andante con moto (tempo di Valse)

Lento assai – Allegro vivace – Lento assai – Allegro vivace

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Parma, 21 gennaio 2023

Paolo Maier

Responsabile Comunicazione, Ufficio Stampa, Progetti speciali

Teatro Regio di Parma strada Garibaldi, 16/A, 43121 Parma – Italia

Tel. +39 0521 203969
p.maier@teatroregioparma.it

stampa@teatroregioparma.it

www.teatroregioparma.it

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *