Serena conduce Operaclassica Eco Italiano

Serena intervista Leonora Gennusa, soprano

Leonora Gennusa, soprano
biografia
Il soprano Leonora Gennusa, siciliana, ha completato i suoi studi in Toscana, laureandosi all’Università di Firenze in Lettere moderne e al Conservatorio “Luigi Cherubini” della stessa città in Canto lirico. In seguito si è perfezionata con Luciana Serra, Liliana Poli, Mirella Freni, Manuela Meneghello, Susanna Rigacci e Barbara Frittoli. Attualmente sta affinando la propria tecnica vocale e teatrale con il baritono Federico Longhi.

Ha iniziato da subito una carriera musicale che spazia dalle opere barocche a quelle contemporanee, collaborando con l’Accademia Musicale della Valtiberina e partecipando a Opera Festival con cui ha iniziato a cantare in vari teatri, sia in produzioni operistiche che in concerto. Nel 2013 si è esibita alla Sorbonne di Parigi e al Teatro della Citè Des Arts, in una selezione de “Lo Frate ‘nnamorato” di Pergolesi nel ruolo di Vannella. L’anno successivo è tornata a Parigi per esibirsi in entrambe le opere “La Serva padrona”, quella di Pergolesi e l’altra di Paisiello.

Nello stesso anno ha cantato nell’opera “La finta semplice” di Mozart, nel ruolo di Giacinta e per l’apertura del nuovo Teatro di Budapest nell’opera “Dido and Aeneas” di Purcell nel ruolo di Belinda. È stata successivamente in tournée in Toscana cantando lo stesso ruolo.

Nel 2015 ha cantato nell’operetta “Die Fledermaus” di Johann Strauss al Teatro Comunale di Firenze, Teatro Verdi di Firenze e all’Accademia delle Belle Arti di Firenze. Nello stesso anno ha partecipato dell’Accademia Internazionale presso il Teatro Lirico di Cagliari e il Parco della Musica di Roma, esibendosi in seguito in recital con Arie tratte dal repertorio belcantista.

Nel 2016 ha debuttato il ruolo di Despina in “Così fan tutte” e cantato nel “Fra Diavolo” di Auber al Teatro dell’Opera di Firenze. Ha quindi debuttato Pamina e Papagena in “Die Zauberflöte” cantando presso il Teatro dell’Affratellamento di Firenze e il Teatro di San Casciano; Vannella de “Lo Frate nnammorato” di Pergolesi presso Guardiagrele Opera Festival; Zerlina nel “Don Giovanni” di Mozart presso il Teatro Centrum Filarmonie di Zlin.

Nel 2017 ha cantato in vari concerti a Salisburgo, spaziando dal repertorio mozartiano a quello pucciniano, in una collaborazione tra Associazione Mozart Italia e Mozarteum.

Il 9 maggio si è esibita al Teatro dell’Opera di Firenze per la Rai Televisione Italiana e Rai Parlamento, per Alion Baltic Festival Tallinn a Riga e Helsinki vincendo il primo premio al Concorso Internazionale del Festival del Baltico. Dopo l’esibizione al Festival del Belcanto di Montisi, ha partecipato a Roma Opera Campus con un progetto curato da Barbara Frittoli.

Nel 2018 ha cantato al Go Festival Abruzzo come Serpina ne “La Serva Padrona” di Pergolesi, in un progetto di Susanna Rigacci. Canta anche a Liminka e Hailuoto durante l’Hailuoto Finland Festival e a Vicenza in Lirica accompagnata al pianoforte dal Maestro Richard Barker, con le voci a cura di Barbara Frittoli.

Il 2019 l’ha vista protagonista di un concerto sinfonico con la Serbian Youth Philharmony Naissus di Niš (Serbia) diretta da Zoran Andric. Nel corso dell’anno ha cantato anche a Firenze, Venezia, La Spezia, Modena e in altre città italiane, sia in rappresentazioni operistiche che in concerti sinfonici e da camera.

Nel 2020 è attesa in vari teatri, al debutto di ruoli come la Contessa nelle Nozze di Figaro e in vari concerti e gala.

Leonora Gennusa, soprano
biography
The soprano Leonora Gennusa from Sicily completed her higher education in Tuscany, graduating in Language and Literature from the University of Florence and in Opera Singing from the Luigi Cherubini conservatory in the same city. Following this, she continued her studies and specialization under the guidance of Luciana Serra, Liliana Poli, Mirella Freni, Manuela Meneghello, Susanna Rigacci and Barbara Frittoli. She is currently refining her vocal and theatrical skills with the baritone Federico Longhi.

She embarked immediately on a musical career, ranging from baroque to contemporary opera, working with the Accademia Musicale della Valtiberina and taking part in opera festivals, giving theatre performances in opera productions and concerts. In 2013 she performed at the Sorbonne in Paris and at the Cité del Arts theatre, as Vannella in a selection from “Lo Frate ‘nnamorato” by Pergolesi. The following year she returned to Paris to perform in both the operas entitled “La Serva Padrona”, by Pergolesi and by Paisiello. In the same year she sang in the Mozart opera “La Finta Semplice” in the role of Giacinta and for the opening of the new Teatro di Budapest as Belinda in “Dido and Aeneas” by Purcell. Following this, she toured Tuscany singing in the same role.

In 2015 she sang in the operetta “Die Fledermaus” by Johann Strauss in Florence at the Teatro Comunale, the Teatro Verdi and the Accademia delle Belle Arti. The same year she took part in the Accademia Internazionale at the Teatro Lirico in Cagliari and at the Parco della Musica in Rome, after which she gave performances in recitals of Arias from the Bel canto repertoire.

In 2016 she made her debut as Despina in “Così fan tutte” and sang in “Fra Diavolo” by Auber at the Teatro dell’Opera in Florence. She then debuted as Pamina and Papagena in “The Magic Flute”, singing at the Teatro dell’Affratellamento in Florence and the Teatro di San Casciano, as Vannella in “Lo Frate ‘nnammorato” by Pergolesi at the Guardiagrele Opera Festival and Zerlina in Mozart’s “Don Giovanni” at the Centrum Filarmonie theatre in Zlin.

In 2017 she sang in several concerts in Salzburg, performing works ranging from Mozart to Puccini in cooperation with the Assocazione Mozart Italia and Mozarteum.

On May 9th she performed at the Teatro dell’Opera in Florence for the state broadcasting company: Rai Televisione Italiana and Rai Parlamento, for the Alion Baltic Festival Tallinn in Riga and Helsinki, winning first prize in the Baltic Festival International Competition. Following her performance at the Festival del Belcanto in Montisi, she took part in Roma Opera Campus in a project directed by Barbara Frittoli.

In 2018, she sang at the Go Festival Abruzzo as Serpina in “La Serva Padrona” by Pergolesi, in a project directed by Susanna Rigacci. She also sang at Liminka and Hailuoto during the Hailuoto Finland Festival and at Vicenza in Lirica, accompanied on the piano by Richard Barker, under the direction of Barbara Frittoli.

In 2019 she played a leading role in a major orchestral concert with the Serbian Youth Philharmony Naissus of Niš (Serbia) conducted by Zoran Andric. She also sang in Florence, Venice, La Spezia, Modena and other Italian cities in opera, concert and chamber music performances.

In 2020 she will perform in several theatres, making her debut in roles such as the Countess in Le Nozze di Figaro and in concert and gala performances.

Fonte informazioni sito ufficiale di Leonora Gennusa, soprano ecco il link http://www.leonoragennusa.com/

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *