Serena conduce operaclassica eco italiano.

Comunicato stampa

TOURNÉE IN GERMANIA PER L’ORCHESTRA RAI DIRETTA DA ROBERT TREVINO CON HILARY HAHN SOLISTA

Tre i concerti: a Francoforte, Colonia e Amburgo

La Alte Oper di Francoforte, la Kölner Philharmonie di Colonia e la Elbphilharmonie di Amburgo. Sono tre tra le più prestigiose sale da musica europee e segnano le altrettante tappe della nuova tournée tedesca dell’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai. Tre giorni consecutivi di grande musica, da martedì 26 a giovedì 28 ottobre, che seguono l’inaugurazione dei “Concerti d’autunno” all’Auditorium Rai “Arturo Toscanini” di Torino.

Sul podio è impegnato il nuovo Direttore ospite principale della compagine Rai, Robert Trevino: 37 anni, di origini messicane ma cresciuto a Fort Worth, in Texas. Direttore musicale dell’Orchestra Nazionale Basca e Consulente artistico dell’Orchestra Sinfonica di Malmö, si è imposto all’attenzione internazionale con il trionfo al Teatro Bol’šoj di Mosca nel 2013, sostituendo Vassily Sinaisky sul podio del Don Carlo di Verdi. Da allora è invitato regolarmente dalle orchestre prestigiose in America – dalla Cincinnati Symphony alla Philadelphia Orchestra – e all’estero – dai Münchner Philharmoniker alla London Symphony Orchestra. Cresciuto sotto l’egida di Michael Tilson Thomas e Seiji Ozawa, ha sviluppato una particolare sensibilità per il repertorio mitteleuropeo.
Solista la star internazionale del violino Hilary Hahn: quarantunenne, ma in carriera dall’età di undici anni, ha vinto tre Grammy Award e ha ventuno album all’attivo. Il talento precoce e il grande carisma l’hanno resa un’icona globale, anche tra i giovanissimi: condivide assiduamente riflessioni sul suo blog ed è attiva su tutti i social media, spesso con masterclass e iniziative non-profit tese a incoraggiare l’educazione musicale. Ha partecipato alla fondazione di un progetto che indaga le potenzialità delle interazioni tra tecnologia, intelligenza artificiale e musica. Suona gratuitamente in luoghi inusuali come circoli di cucito e laboratori di danza, incoraggiando i genitori a portare anche i bambini. È un’instancabile promotrice dei compositori contemporanei, ai quali ha commissionato decine di pezzi.

Reduce da un periodo in cui ha raramente suonato in pubblico, prima per un anno sabbatico, poi per l’esplosione della pandemia, nelle tre tappe della tournée propone il Concerto per violino e orchestra in re minore op. 47 di Jean Sibelius, che ha interpretato con successo trionfale in occasione dell’inaugurazione dei “Concerti d’autunno” dell’Orchestra Rai a Torino, in diretta su Rai5 e Radio3. Scritto tra il 1903 e il 1904, è una pagina nella quale il compositore finlandese mira a una sintesi tra l’immancabile virtuosismo tipico del concerto d’età romantica e uno stile più personale, improntato al rigore nordico caratteristico del suo “neoprimitivismo”.

Prima del Concerto è in programma, sempre di Sibelius, Il ritorno di Lemminkäinen, quarto movimento dellaLemminkäinen Suite op. 22, basata su un personaggio del Kalevala, il poema folcloristico ed epico legato alla mitologia finlandese. Chiudono la serata i Quadri di un’esposizione di Modest Musorgskij, scritti nel 1874 e proposti nell’orchestrazione del 1922 realizzata da Maurice Ravel. L’occasione di una visita alla mostra postuma di disegni dell’amico architetto Viktor Hartmann fornì a Musorgskij lo spunto per una suite di pezzi pianistici di potente fantasia che, fra una Promenade e l’altra nelle sale dell’esposizione, descrive dieci quadri dietro cui si celano altrettanti stati d’animo. Ravel, sul quale la musica russa e in particolare quella di Musorgskij esercitò una grande attrattiva, fu talmente conquistato dal fascino dei Quadri che ne realizzò una versione orchestrale divenuta celebre per la sua ricchezza coloristica.
22.10.2021

Paolo Cairoli
Rai Cultura – Comunicazione
Auditorium Rai “Arturo Toscanini”
Piazza Rossaro
10124 Torino
T. 011.8104996
M. 331.8361276
www.osn.rai.it

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *