Serena conduce Operaclassica Eco Italiano

Ufficio Stampa 23/08/2019

CARMEN DI BIZET TORNA NELL’ARENA

CON KSENIA DUDNIKOVA, MURAT KARAHAN, RUTH INIESTA

E GIOVANI TALENTI CHE DEBUTTANO ALL’OPERA FESTIVAL 2019

Arena di Verona

24 agosto 2019 – ore 20.45

Arena di Verona, Carmen, un momento delle prove dell’atto IV ©Foto Ennevi/Fondazione Arena di Verona

Sabato 24 agosto torna in scena Carmen di Georges Bizet alle 20.45: protagonista è Ksenia Dudnikova, acclamato mezzosoprano russo, con il tenore turco Murat Karahan ed il soprano spagnolo Ruth Iniesta. Nel cast molti giovani tra cui Italo Proferisce al debutto come toreador. Daniel Oren dirige i complessi artistici areniani nello spettacolo cinematografico di Hugo de Ana.

Ultime repliche:

27 agosto 2019 – ore 20.45

4 settembre 2019 – ore 20.45

Carmen è l’opera più amata e rappresentata all’Arena di Verona dal 1914, in ordine di tempo e per quantità di repliche seconda solo ad Aida, la “regina” del grande anfiteatro. Dopo tre settimane dall’ultima recita, il capolavoro dello sfortunato ma geniale compositore francese Bizet torna in scena per altre tre serate da sabato 24 agosto nell’originale veste creata da Hugo de Ana per l’inaugurazione 2018 e ripresa nell’attuale Festival.

La vicenda della seducente sigaraia che mette in crisi il brigadiere José è originalmente riletta dal regista, scenografo e costumista argentino. De Ana infatti spoglia la visione tradizionale dell’opera per portarla in una realistica e cinematografica Spagna degli anni Trenta: l’indipendenza della protagonista, che affascina e spaventa allo stesso tempo, si muove sullo sfondo dell’irrequieta Repubblica spagnola del primo Novecento, che cederà alle forze del Franchismo. Il culmine della tensione drammatica ha luogo in una vera e propria plaza de toros, ricreata sin dall’inizio sul grande palcoscenico dell’Arena di Verona, punto di partenza e di arrivo della storia.

Le luci sono firmate da Paolo Mazzon, le proiezioni da Sergio Metalli e le coreografie da Leda Lojodice, eseguite dal Ballo dell’Arena preparato da Gaetano Petrosino. Il maestro Daniel Oren, Direttore musicale del Festival 2019, guida l’Orchestra dell’Arena di Verona e il Coro istruito da Vito Lombardi, cui si aggiungono numerosi mimi e figuranti e il Coro di Voci bianche A.LI.VE. diretto da Paolo Facincani.

Protagonista assoluta è il mezzosoprano russo Ksenia Dudnikova, cui si affianca il Don José del tenore turco Murat Karahan, reduce dal grande successo del debutto, appena avvenuto anche in Aida. Ruth Iniesta torna a vestire i panni della dolce ma coraggiosa Micaela dopo il trionfo nei Carmina Burana, mentre il giovane Italo Proferisce debutta in quelli del torero Escamillo. Altri debutti comprendono il Remendado di Francesco Pittari e il Moralès di Biagio Pizzuti, già applaudito in Tosca. Si confermano le giovanissime Elisabetta Zizzo come Frasquita e Mariangela Marini come Mercédès, Gianfranco Montresor come Dancairo e Krzysztof Bączyk come Zuniga.

Prezzi: da 22,50 a 208 euro

Informazioni e biglietti: www.arena.it e sui canali social Facebook, Twitter, Instagram e YouTube.

Ufficio Stampa Fondazione Arena di Verona – Via Roma 7/D, 37121 Verona

tel. (+39) 045 805.1861-1905-1891-1939

ufficio.stampa@arenadiverona.itwww.arena.it

Biglietteria – Via Dietro Anfiteatro 6/B, 37121 Verona

tel. (+39) 045 59.65.17 – fax (+39) 045 801.3287 – email biglietteria@arenadiverona.it

Call center (+39) 045 800.51.51 – www.arena.it – Punti di prevendita Geticket

Deja un comentario

Tu dirección de correo electrónico no será publicada. Los campos obligatorios están marcados con *